Risposte ai quesiti

Locandina

D) Vorrei sapere se è possibile partecipare al “premio” con un gruppo misto di due studenti più uno appena laureato, o bisogna appartenere tutti alla stessa categoria.

R) un gruppo misto è possibile. Vale la posizione del capogruppo.

Se il progetto presentato scaturisce da un lavoro didattico ci si iscrive alla sezione studenti con un capogruppo studente.

Se il progetto non riguarda la didattica ci si iscrive a seconda dell’età ad una delle due diverse sezioni. In questo caso sarebbe meglio che il capogruppo fosse il laureato.

 

D) Gradirei sapere, per favore, se sono ammessi anche i laureati con le loro tesi (ovviamente pertinenti ai temi indicati).

R) Le tesi di laurea sono ammissibili.

Molto probabilmente sarà organizzata una sezione specifica

 

D) Vorrei sapere quale è l’area dell’intervento per il premio simonetta bastelli e in quale categoria posso partecipare in qualità di dottorando di ricerca.

R) per il premio non vi è alcuna area predefinita. Ognuno può partecipare con qualunque tipo di proposta inerente il tema. Per la categoria studenti si intendono i progetti elaborati nei corsi per la didattica. I dottorandi quindi partecipano, a seconda dell’età nelle altre due categorie.

L’area del boschetto di San Venanzo riguarda esclusivamente il tema del workshop

 

D) Con la presente siamo a richiedere informazioni sul lay out (A1) di impaginazione dei progetti partecipanti al premio.

Dove possiamo reperirlo?

R) Il bando prevede la presentazione su formato A2 e non A1. Subito dopo la chiusura delle iscrizioni provvederemo a dare indicazioni per il layout sul sito

 

D) È possibile iscriversi al workshop essendo in possesso della laurea triennale

R) Il bando prevede solo le lauree magistrali ed equivalenti. Poiché ci sarà una selezione su curricula, è possibile iscriversi, ma la selezione porrà avanti chi ha i requisiti previsti

 

D) È possibile iscriversi al workshop essendo laureando?

R) Il bando prevede la partecipazione dei laureati con lauree magistrali ed equivalenti. Poiché ci sarà una selezione su curricula, è possibile iscriversi, ma la selezione porrà avanti chi è già in possesso della laurea.

Annunci

Il 2 Aprile alla Casa dell’Architettura di Roma è stato presentato il premio Simonetta Bastelli


OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Con una grande affluenza di pubblico, è stata presentata l’iniziativa Architettura e Natura, premio Simonetta Bastelli.

Ha aperto i lavori il presidente della Casa dell’Architettura il quale ha ribadito l’importanza per la formazione dei professionisti che operano per la creazione, la salvaguardia, la qualità e la fruizione del paesaggio.

Dopo i saluti del presidente f.f. dell’Ordine degli Architetti di Roma, Livio Sacchi e del Vicepresidente dell’Ordine di Terni Silvia Giani, il Sindaco di San Venanzo Francesca Valentini ha descritto il territorio comunale, con particolare attenzione al sito oggetto del tema del work shop, ed ha espresso l’interesse e l’impegno dell’intera comunità cittadina per l’organizzazione dell’evento di settembre.

Achille M. Ippolito, presidente dell’Associazione ha illustrato l’intera struttura dell’evento che si terrà dal  17 al 21 settembre 2013, ricordando in modo particolare:

il Premio SIMONETTA BASTELLI: suddiviso in tre sezioni, studenti, giovani, professionisti, assegnato al progetto degli spazi esterni in ambito urbano con il miglior rapporto architettura e natura

– IL Workshop stanziale di progettazione, si svolgerà presso il borgo antico di Poggio Aquilone.

il Convegno internazionale che sarà organizzato secondo un modello multisessione e si svilupperà  parallelamente al workshop con relazioni e interventi durante l’intero periodo.

Piero Ostilio Rossi e Giuseppe Scarascia Mugnozza, nel loro ruolo di direttore di dipartimento, hanno esaltato la rilevanza delle finalità dell’evento nel rapporto tra didattica e ricerca per chiunque operi nel paesaggio.

Ha concluso Franco Zagari, illustrando le risultanze operative che ne possono scaturire ed ha confermato la sua presenza per l’intero periodo, per lavorare con partecipanti al Workshop.

Clicca qui per scaricare la presentazione dell’evento in pdf tenutasi presso la casa dell’architettura il 2 aprile.

Clicca qui per scaricare l’audio intergrale dell’evento in formato Mp3.

P4020022P4020009